Appuntamento a Verona per Vinitaly 2024 | Consorzio Vini di Romagna
Appuntamento a Verona per Vinitaly 2024 | Consorzio Vini di Romagna
marzo 2024 | Vino

Appuntamento a Verona per Vinitaly 2024

Dal 14 al 17 aprile il Consorzio Vini di Romagna sarà protagonista della 56esima edizione del Vinitaly, la più importante fiera enologica italiana dall’ampio respiro internazionale.

Alla guida di uncollettiv18 postazioni con i produttori romagnoli, il Consorzio accoglierà i visitatori presso il Padiglione 1 dell’Emilia-Romagna, Stand B4 - C8.

ALLA SCOPERTA DEL SANGIOVESE DELLE SOTTOZONE: ROCCHE DI ROMAGNA

Un momento imperdibile durante la fiera sarà la masterclass dedicata alla scoperta delle sottozone del Romagna Sangiovese. Domenica 14 aprile, alle 12:30, la giornalista, narratrice digitale e sommelier Adua Villa, guiderà i partecipanti tra le ricchezze del territorio romagnolo con la masterclass "Rocche di Romagna: un viaggio alla scoperta delle sottozone del Romagna Sangiovese"Un'opportunità unica di approfondimento e degustazione, che passerà attraverso un racconto inedito - dall’impronta tutta territoriale - delle gemme enologiche della Romagna. La «Rocca», storico simbolo delle fortezze - così diffuse e caratteristiche nei territori romagnoli -, è il segno distintivo delle «Sottozone»: il marchio collettivo «Rocche di Romagna» intende dare evidenza della peculiarità di ogni sottozona attraverso il racconto d’insieme dell’unico progetto Sottozone. Si propone dunque di generare un nuovo movimento d’interesse verso il Romagna Sangiovese, dando luce a produzioni territoriali che si pongono ai vertici della piramide qualitativa della denominazione.

DEGUSTAZIONE DELLE ECCELLENZE ROMAGNOLE

Oltre al prestigioso Romagna Sangiovese DOC, il Vinitaly 2024 sarà un'occasione unica per scoprire il variegato mondo delle eccellenze enologiche romagnole. Presso i desk dedicati, i visitatori avranno l'opportunità di immergersi nell’esperienza delle DOP e IGP della regione. Immancabile, il Romagna Albana DOCG, primo bianco d’Italia ad aver ottenuto la denominazione garantita, con il fascino di un vino di grande struttura e freschezza. Il Novebolle Romagna Spumante DOC, protagonista delle bollicine romagnole, espressione di un approccio fresco e contemporaneo allo sparkling che affonda le radici nella quarantennale esperienza di spumantizzazione romagnola di inizio Novecento. Ancora, la suggestiva Rimini Rebola DOC, che conquisterà i visitatori con la sua verve e attitudine a ogni momento di consumo: espressione autentica del territorio che più si affaccia alla costa, racconta storie di mare e tradizioni millenarie.

AZIENDE PARTECIPANTI

La collettiva del Consorzio Vini di Romagna sarà così composta: Cantina Forlì Predappio di Forlì; La Cantina di Cesena, Podere La Grotta, Podere Palazzo e Zavalloni di Cesena; Celli e Tenuta La Viola di Bertinoro; Condé e Fattoria Nicolucci di Predappio; Ferrucci di Castel Bolognese; La Sabbiona, Ripapersico, Poderi Morini e Spinetta di Faenza; Tenuta Casali di Mercato Saraceno; Tenuta Uccellina di Russi. Presenti inoltre due desk con i produttori della DOC Rimini Rebola, di Rimini. La presenza dei produttori ai desk garantirà ai visitatori l’opportunità di immergersi completamente nell'eccezionale panorama vitivinicolo della Romagna.

Per ulteriori informazioni e per prenotare la vostra partecipazione alla masterclass, è necessario iscriversi compilando il form disponibile sul sito www.consorziovinidiromagna.it nella sezione Eventi dedicata al Vinitaly 2024.